Frida Kahlo nelle fotografie di Leo Matiz

Il Museo Civico di Bari ospita, per la prima volta nell’Italia meridionale, 50 fotografie originali del noto fotografo colombiano Leo Matiz, grande amico di Frida Kahlo che ritrae serena e sorridente negli scatti realizzati nella Casa Azul di Coyacon, vecchio quartiere di Città del Messico in cui visse insieme al marito Diego Rivera.
La mostra arriva grazie a Magda, nata a Bari: si tratta della giovane donna fotografata per caso da Matiz in una strada di Caracas e la cui celebre gigantografia campeggia al piano terra del Museo, acquistata in seguito dal MoMa di New York e diventata famosa come simbolo di amabilità nei rapporti umani. Magda dopo molti anni, torna in Italia e, a causa del suo lavoro di restauratrice, conosce Alejandra Matiz, figlia di Leo, con cui instaura un solido rapporto di amicizia e per puro caso scopre di essere stata ritratta dall’artista a sua insaputa.
Le foto, contenute nell’originale e ben curato percorso espositivo, ci restituiscono un’immagine di Frida intima e serena presentata da un punto di vista privilegiato: quello dell’amicizia che legò Frida Kahlo e Leo Matiz. La mostra resterà aperta fino al 15 gennaio, il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 18, venerdì e sabato fino alle 19, domenica fino alle 14 (martedì chiuso, info museocivicobari.it).

Ascoltare l’intervista al curatore della mostra Francesco Carofiglio:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *