Nudamore – Maria Grazia Giovanna Dell’Aere

“Nudamore” è una splendida raccolta di acquerelli, rimasta per molto tempo nel cassetto della pittrice Maria Grazia Giovanna dell’Aere e che ora vede finalmente la luce grazie a SECOP edizioni.
Cosa vuol dire “Nudamore”? E’ il singolare modo di esprimere i sentimenti, attraverso questi originalissimi ritratti di donne, in modo diretto, spontaneo, senza sovrastrutture che ritroviamo in questi quattordici disegni. Come scrivere l’Artista nella Prefazione dell’opera: “Porsi così come si è, senza veli; mostrarsi in questa nudità dell’amore per affermare che tutto è esternato proprio e sempre da e in questo sentimento”.
Attraverso tecniche differenti (acquerello, acquerello e tempera, pastello ad olio) utilizzando talvolta colori vivaci, altre volte figure emergenti dall’oscurità più cupa, Maria Grazia Giovanna dell’Aere, unendosi al canto dei poeti, racchiuso nelle liriche che intervallano i suoi bellissimi quadri, celebra la donna in tutte le sue sfumature: nella sua sfrontatezza, nel suo dolore, nella sua armonia, nella sua libertà, in un cromatismo dei sentimenti che, da solo, basta ad emozionarci, con le sue mille sfaccettature.
Insomma un’opera che è un vero piacere per gli occhi e, grazie al talento dell’Artista, un viaggio emozionante ed inaspettato tra le pieghe dell’animo femminile che vi invitiamo ad intraprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *